Accordo di collaborazione tra il Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare e il CNR – IIA, finalizzato al trasferimento delle conoscenze tecnico scientifiche di interesse della Direzione Generale SVI maturate dal CNR, in qualità di ente di ricerca

Finanziato da: MATTM – Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare
Periodo: Novembre 2018 – Novembre 2021

Ambiente

36 mesi

€ 1.440.000,00

I

In corso

Introduzione

L’Accordo si configura come una collaborazione tra Pubbliche Amministrazioni, ai sensi dell’articolo 15 della legge 7 agosto 1990, n. 241, e nasce dalla necessità di assicurare lo svolgimento di attività di interesse comune con personale tecnico scientifico qualificato e di alto profilo professionale dell’Istituto attraverso il trasferimento e l’applicazione delle conoscenze tecnico-scientifiche, nonché delle competenze acquisite nel corso degli anni dalle diverse professionalità.

Descrizione

L’Istituto, grazie alla presenza dei propri ricercatori e tecnologi nelle reti di eccellenza nazionale ed internazionale, collabora con il Ministero dell’Ambiente per le attività di interesse comune attraverso:

  • il trasferimento delle conoscenze tecnico scientifiche nell’analisi di documenti tecnici e nella predisposizione di dossier negoziali;
  • l’utilizzo dei risultati della ricerca per la definizione della posizione italiana in sede di Commissione europea e di Consiglio UE e a livello internazionale in sede di G7 e G20;
  • la partecipazione alle Conferenze delle Parti, alle riunioni degli Organi sussidiari e dei Gruppi tecnici della Convenzione delle Nazione Unite sui Cambiamenti Climatici e della Convenzione di Vienna e il Protocollo di Montreal sulle sostanze che deteriorano lo strato di ozono, con relativi coordinamenti comunitari;
  • la partecipazione a convegni, workshop e seminari.

Obiettivi

Il personale del CNR collabora con il MATTM sulle attività di interesse comune previste nei seguenti ambiti:

  • Artico;
  • GEO (Group on Earth Observations);
  • Interconnessione tra inquinamento atmosferico, ricerca, sviluppo e trasferimento di tecnologie verdi;

Convenzione di Vienna e Protocollo di Montreal sulle sostanze che deteriorano lo strato di ozono.

 

Descrizione attività CNR-IIA

L’attività di collaborazione con il MATTM prevede:

  • il trasferimento delle conoscenze tecnico scientifiche nell’analisi di documenti tecnici e negoziali;
  • l’utilizzo dei risultati della ricerca per la definizione della posizione italiana in sede di Commissione Europea e di Consiglio UE e a livello internazionale in sede di G7 e G20;
  • la predisposizione di dossier negoziali;
  • la partecipazione, laddove richiesto, alle Conferenze delle Parti, alle riunioni degli Organi sussidiari e dei Gruppi tecnici delle Convenzioni in ambito ONU e UNEP, con relativi coordinamenti comunitari;
  • la partecipazione, laddove richiesto, a convegni, workshop e seminari;

l’elaborazione di atti amministrativi e l’individuazione degli “open data” per il sito web del MATTM.

Partecipanti

  • CNR-IIA
Daniela Pasella

Daniela Pasella

Responsabile

email: pasella@@@iia.cnr.it

Gruppo di lavoro

Nicola Pirrone

email: pirrone@@@iia.cnr.it

Roberta SPinetti

Roberta SPinetti

email: spinetti@@@iia.cnr.it

Marco Strincone

email: ricci@@@iia.cnr.it

Lucia Paciucci

Lucia Paciucci

Responsabile Scientifico

email: paciucci@iia.cnr.it