AdR ZERO EMISSION

Finanziato da: POR CALABRIA FESR 2007/2013 – ASSE I Avviso Pubblico Agenda Strategica Poli di Innovazione
Periodo: Maggio 2014- Dicembre 2015

Emissioni

22 mesi

Concluso

Introduzione

Promuovere un percorso votato alla green economy significa dotarsi di una prospettiva di sostenibilità ambientale, sociale ed economica che permea tutta l’organizzazione di un Ente o impresa e deve essere condivisa da tutti affinché gli interventi promossi siano efficaci ed efficienti. In questo contesto l’ iniziativa di valutazione dell’impronta ambientale, che esprime in CO2 equivalente il totale delle emissioni di gas ad effetto serra associate direttamente o indirettamente ad un prodotto, ad un organizzazione, ad un servizio, spinge verso l’utilizzo di modelli organizzativi più innovativi e meno energivori che preludono a nuovi processi sostenibili e meno impattanti sull’ambiente con un miglioramento sensibile nella performance gestionale di una Istituzione. Il progetto AdR Zero Emission vuole introdurre la sostenibilità nel modus operandi ai vari livelli organizzativi, partendo dall’Adr Roma 1 per definire un modello organizzativo a più variabili, replicabile, condiviso in primis dagli Organi di Governance, a cascata dai dipendenti e da tutti gli stakeholders. Un modello ampio di sostenibilità ambientale, potrà favorire lo sviluppo di un sistema organizzativo più matriciale rispetto all’attuale, atto a promuovere un maggior coordinamento orizzontale ed una cooperazione tra team interfunzionali orientati ad una organizzazione del lavoro orizzontale per processi.

Descrizione

Il progetto è strutturato secondo i seguenti Obiettivi Realizzativi:

  • OR1: Analisi  del Carbon foot print: definizione del modello:

Definizione metodologia da utilizzare per analisi carbon foot print in ottemperanza ai requisiti della norna EN ISO 14064 – 1:2012 e suddivisione in fasi della procedura:

  • analisi stato dell’arte e raccolta dati
  • definizione confini di intervento
  • invio questionari
  • analisi di completezza dei dati generali
  • sopralluogo in campo indispensabile alla catalogazione delle sorgenti di emissione
  • elaborazione dati forniti
  • scelta del modello di calcolo
  • confini operativi del sistema  ed individuazione delle emissioni
  • Calcolo delle emissioni e sviluppo dell’inventario
  • Elaborazione dell’inventario delle emissioni
  • Elaborazione degli scenari possibili per la riduzione e la compensazione delle emissioni di
  • Supporto all’azienda nella stesura di procedure per la gestione, conservazione e aggiornamento di documenti e dei dati relativi all’inventario GHG
  • OR2: Realizzazione del  prototipo del portale AdRZero Emission

Progettazione e realizzazione del portale del progetto adrzeroemission.it con il sistema WordPress  che ospita i contenuti del progetto  configurandosi esso stesso strumento interattivo per la condivisione delle iniziative proposte dal team di management del progetto.

Si è pensato  di strutturare il sito web del Progetto come una piattaforma delle attività di ricerca interdisciplinari che vengono quotidianamente svolte nei laboratori CNR dell’Area e che pur nella loro autonomia e con approcci scientifici diversi evidenziano un forte impatto con il concetto di sostenibilità e contribuiscono a fornire un valore aggiunto alle molteplici iniziative che a livello europeo e nazionale si stanno portando avanti su questo tema.

In questa fase si è pensato di organizzare i progetti in essere nei diversi Istituti dell’Area in 4 corner tematici: ENERGIA, EDILIZIA, AMBIENTE, MOBILITA’

  • OR3: Case study: l’edificio dell’Istituto sull’Inquinamento atmosferico

Realizzazione di un progetto GIS (proprietario o open source) che qualifichi ed evidenzi le caratteristiche prestazionali a livello energetico dell’edificio sede dell’Istituto sull’Inquinamento Atmosferico.

All’interno del progetto GIS verranno conservati tutti i documenti acquisiti o prodotti (informazioni numeriche e tabellari, immagini, ecc) con l’obiettivo di valorizzare il patrimonio delle informazioni raccolte.

Il prodotto finale sarà mirato a creare un database delle informazioni raccolte e renderle fruibili al pubblico per consentire l’analisi statistica (in vari livelli) mediante un sistema di rappresentazione georeferenziata (GIS, Geographical Information System), ovvero mediante mappe interattive.

  • OR4: Management e Comunicazione

Obiettivi

L’obiettivo è considerare l’AdR di Roma 1 quale case-study per conoscere le emissioni di CO2 derivanti dalle proprie attività dirette ed indirette e conseguentemente elaborare un nuovo modello organizzativo gestionale di Area finalizzato all’abbattimento di queste emissioni. Questo comporterà il riconoscimento della sostenibilità ambientale quale valore da promuovere trasversalmente nella propria organizzazione affinchè il processo di miglioramento delle prestazioni ambientali sia anche l’occasione per la creazione di modelli gestionali efficienti apportanti vantaggi competitivi sostenibili nel lungo termine.

Inoltre ci si propone di valorizzare le attività di ricerca industriale e sviluppo sperimentale presenti all’interno dell’Area di Ricerca Roma 1. Tale iniziativa infatti mira all’aggregazione di attività ad alto contenuto scientifico tecnologico con l’obiettivo di valorizzare e diffondere, a vantaggio del territorio laziale e non solo, le competenze maturate, le metodologie elaborate, i risultati raggiunti nello svolgimento di ricerche sulla sostenibilità.

Partecipanti

  • CNR Istituto sull’Inquinamento Atmosferico (CNR-IIA) – COORDINATORE
  • Azzero CO2
  • Deacreative
Laura Ragazzi

Laura Ragazzi

Coordinatore di Progetto

email: l.ragazzi@@@iia.cnr.it

Gruppo di lavoro CNR-IIA

Francesco Petracchini

Staff

Lucia Paciucci

Staff

Marco Segreto

Staff