REACH & GPP

Registrazione, Valutazione, Autorizzazione e Restrizione delle Sostanze Chimiche (Reg. REACH) e “Acquisti Pubblici Verdi” (GPP)

Finanziato da:  Direzione Generale per le valutazioni ambientali – Ministero dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare

Periodo: Febbraio 2012 – Luglio 2013

Normativa Ambientale

18 mesi

Concluso

Introduzione

La Direzione Generale per le valutazioni ambientali del Ministero dell’Ambiente e della tutela del territorio e del mare ha affidato all’IIA il compito di assicurare il supporto tecnico-scientifico, in alcune delle materie di propria competenza, ovvero per:

  • l’attuazione del Reg. (CE) 1907/2006 (“regolamento REACH” sulla registrazione, valutazione, autorizzazione e restrizione delle sostanze chimiche) e del Reg. (CE) 1272/2008 (“regolamento CLP” sulla classificazione, etichettatura ed imballaggio delle sostanze chimiche);
  • la predisposizione e l’attuazione del Piano d’azione nazionale sul “Green Public Procurement” (PAN GPP) e dalla strategia europea sulla Produzione ed il Consumo sostenibili (SCP).

Descrizione

Il progetto è articolato secondo due linee principali di attività, così ripartite:

Supporto all’attività d’Informazione – Reach

Supporto tecnico-scientifico per l’attuazione di quanto previsto dal D.M. 22 novembre 2007, Allegato I, paragrafo 1.3 in materia di informazione al pubblico sui rischi delle sostanze chimiche. Tali attività constano principalmente in:

  • predisposizione del Bollettino di informazione “Sostanze chimiche – Ambiente e Salute”;
  • predisposizione del materiale necessario per la diffusione della “Lista delle Sostanze Vietate (o in restrizione)”;
  • Aggiornamento della sezione Agenzia europea per le sostanze chimiche (ECHA) all’interno del link REACH del sito istituzionale del Ministero.

Studio e Analisi di Documenti Tecnici Elaborati dall’Agenzia Europea (ECHA), dalla Commissione e dagli altri membri

Supporto tecnico-scientifico nell’ambito della discussione istituzionale relativa alla pericolosità di alcune sostanze chimiche che destano particolare preoccupazione sotto il profilo ambientale e sanitario, con particolare riferimento alle sostanze che rispondono ai requisiti indicati nell’allegato XIII del Regolamento REACH per l’identificazione delle sostanze PBT (sostanze Persistenti, Bioaccumulabili e Tossiche) e vPvB (molto Persistenti e molto Bioaccumulabili).

Definizione dei “Criteri Ambientali Minimi” nell’ambito del DEL PAN GPP
Supporto tecnico-scientifico per la definizione di “Criteri Ambientali Minimi” (CAM) per nuove categorie di beni e/o servizi nonché l’aggiornamento tecnico di quelli già adottati, come previsto dal Piano d’azione per la sostenibilità ambientale dei consumi nel settore della pubblica amministrazione (D.M. 11 aprile 2008) – il PAN GPP

Definizione del  DEL PIANO D’AZIONE SU PRODUZIONE E CONSUMO SOSTENIBILI (SCP)
Supporto tecnico-scientifico per la definizione di un Piano d’azione su Produzione e consumo sostenibili (SCP), inteso come documento di programmazione per l’avvio di azioni, strumenti e, ove possibile, di indicatori per valutare gli effetti della pianificazione.

In particolare saranno svolte attività di supporto alle seguenti azioni prioritarie:

  • Definizione di una proposta di Piano d’azione nazionale sul tema “consumo e produzione sostenibile”;
  • Valorizzazione delle filiere e dei distretti produttivi italiani;
  • Collaborazione con la Grande Distribuzione.

INIZIATIVE D’INFORMAZIONE E FORMAZIONE – GPP
Supporto tecnico-scientifico per la promozione e la diffusione di pratiche d’acquisto da parte della pubblica amministrazione coerenti con le indicazioni tecniche del PAN GPP, la cui applicazione ad oggi è volontaria, potenziandone quindi i benefici economici ed ambientali.

Viene inoltre fornito supporto tecnico-scientifico alle attività internazionali connesse con le materie oggetto del progetto.

Obiettivi

Le attività condotte sono tese a fornire alla Direzione Generale per le valutazioni ambientali del Ministero dell’Ambiente e della tutela del territorio e del mare un adeguato supporto tecnico-scientifico in merito sia alle attività relative ai compiti da svolgere per la promozione di sistemi di produzione e consumo sostenibili, anche attraverso lo strumento degli “acquisti pubblici verdi” (GPP) che alle attività inerenti al regolamento REACH, e più in dettaglio:

  • alla predisposizione di iniziative riferite alle tematiche dell’inquinamento da prodotti chimici, nel contesto delle azioni previste dal regolamento (CE) n.1907/2006 (REACH) concernente la registrazione, valutazione, autorizzazione e restrizione delle sostanze chimiche e dal D.M. 22 novembre 2007 (Piano nazionale di attuazione del regolamento REACH);
  • l’attuazione del Piano d’azione per la sostenibilità ambientale dei consumi nel settore della pubblica amministrazione (PAN GPP) e degli strumenti previsti dalla Politica Integrata di Prodotto (IPP) per contribuire allo sviluppo di una Strategia per la Produzione e il Consumo sostenibili (SCP);
  • alla partecipazione italiana alle attività comunitarie ed internazionali nei temi oggetto della materie di cui ai punti precedenti.

Partecipanti

  • CNR Instituto sull’Inquinamento Atmosferico (CNR-IIA) – COORDINATORE
  • Ministero dell’Ambiente, della tutela del Territorio e del Mare

Paolo Ceci

Responsabile dell'Attuazione CNR-IIA